Bitetto incontra Anita Garibaldi

ott 27th, 2011 | di administrator | Categoria: Notizie dalla Fondazione

Sabato 8 ottobre 2011 – Bitetto (Ba). Un’intera giornata a contatto con studenti, studiosi, autorità e semplici cittadini di Bitetto. Anita Garibaldi, ospite dell’amministrazione comunale e della società operaia del Mutuo Soccorso, ha scelto di incontrare  in primo luogo i giovani studenti del Liceo Scientifico “Amaldi” e della scuola elementare “Carlo Cianciotta”, ai quali ha subito rivolto la sua dichiarazione di intenti:

 ”Ho il compito di passare a voi, nuove classi dirigenti d’Italia, il mio contributo storico, la mia testimonianza, il mio patrimonio, il mio entusiasmo. Io cerco di  fare nascere le idee e voi giovani dovete far sviluppare i progetti per costruire una nuova Italia”. Un messaggio teso ad incitare le nuove generazioni a non scoraggiarsi ma a “lottare perchè questa Patria non sia mai divisa”.

L’incontro è stato costellato di racconti e aneddoti poco conosciuti sulla vita del “bisnonno Garibaldi”, ad esempio sul suo grande spirito marinaro che spesso, nella celebrazione della sua figura, viene trascurato:

“Mi piacerebbe inaugurare un monumento a Garibaldi marinaio, che amava il mare, i suoi rumori, la sua brezza” ha commentato Anita davanti a una una platea attenta, numerosa ed eterogenea.

Altro gradito momento della giornata è stato l’incontro con i cittadini nella centrale via G. Garibaldi, nella quale è stata affissa una targa in ricordo della giornata; sono poi seguiti l’intervento del prof. Lino Fazio, noto storico di Bitetto e il concerto del soprano barese Annalisa Carbonara.

Quella di Bitetto è stata, ancora una volta, un’utile occasione di confronto e crescita, un’opportunità per raccontare il passato, conoscere la grande impresa di Garibaldi e guardare al futuro.

Comments are closed.